Le principali novità per i social network.

man-404376_1280

Troppe novità, troppa confusione,è la frase che sintetizzerebbe nei migliori dei modi l’ attuale contesto dei social network.

Infatti in questi ultimi mesi, le principali piattaforme di aggregazione sociale sono state oggetto di svariate modifiche che hanno “snaturato”l’ essenza stessa del concetto di social. Se in origine questi spazi virtuali erano stati predisposti per migliorare le relazioni “quotidiane”, con le attuali modifiche, i social network si sono innalzati come poderosi strumenti di comunicazione pronti a stravolgere le leggi economiche e del marketing stesso.

Per questo motivo elencherò le principali novità di ogni social, favorendo coloro che si fossero persi nei meandri del “trasformismo sociale”.

#Facebook.

È più semplice battere Usain Bolt nei 100 metri che mantenere il ritmo di Mark Zuckerberg in materia di novità. Il baby miliardario americano si è dimostrato un uomo d’ affari molto dinamico ed intuitivo e per questo che con cadenza settimanale(nelle migliori delle ipotesi) propone qualche succulenta novità. Ma quali sono le principali rivoluzioni del social?eccole:

-Nuovo algoritmo. Il nuovo algoritmo di Facebook premia i contenuti di qualità, penalizzando tutti coloro che adoperano strategie “alternative” per promuovere la propria attività. È il primo passo verso il content marketing digitale.

-Addio ai profili personali aziendali. Il nuovo algoritmo impone alle imprese di adeguarsi alle severissime normative in materia di advertising. Qualsiasi attività non può essere gestita mediante un account personale ma solo attraverso una pagina aziendale.

-Advertising a pagamento. Non è una vera e propria novità in quanto era stata introdotta già in passato, ma con le nuove regole è “quasi” un obbligo per imprese e liberi professionisti.

– Messanger obbligatorio. Messanger obbligatorio su smartphone per chi adopera Facebook. L’ intuizione di Zuckerberg ha permesso all’ app di incrementare il numero di utenti in pochissimi mesi(da 200 a 500 milioni).

– Welcome Whatsapp. Non preoccupatevi non ho sbagliato, il buon Mark ha staccato un mega assegno per impossessarsi di Whatsapp. È nato il primo gruppo di comunicazione a livello planetario(Facebook, whatsapp e messanger).

#Twitter.

Il social dei tweet è stata vittima di aspre polemiche per la sua relativa “facebookizzazione”

Infatti Twitter è stato oggetto di tantissimi cambiamenti, alcuni dei quali “copiati” dal social di Mark.

-Nuova timeline. La nuova timeline è ispirata a Facebook. Infatti la cronologia temporale è intervallata da tweet consigliati, sponsorizzati o da quelli degli utenti popolari. Un big data informativo che farebbe impazzire chiunque. A me non ha causato particolari inconvenienti, ma a qualcuno potrebbe non piacere.

-Nuovi insight. Le nuove statistiche di Twitter sono davvero eccezionali. È l’ unico social che offre non solo alle imprese, ma anche ai singoli utenti gli andamenti statistici del proprio account.

-Advertising a pagamento. I tweet sponsorizzati sono approdati anche qui. Ma la mia domanda è: chi investe in un social network che ancora oggi appare molto confusionario soprattutto nel mercato italiano?

#Google plus.

È il social meno rivoluzionario, forse perché nemmeno coloro che l’ hanno realizzato lo amano. Ma nonostante ciò, ha potenzialità enormi soprattutto in termini di Seo.

L’ unica novità è la versione 4.1 dell’ algoritmo Panda che consentirà ai siti di qualità di ottimizzare la propria posizione.

#Pinterest.

Il social dei contenuti visivi è stato aggiornato in termini di layout, molto più dinamico e facile da utilizzare rispetto alla versione precedente.

Le altre novità sono:

-Pin sponsorizzati. In Italia sono stati lanciati il 19 ottobre, mentre in America da alcuni mesi(da maggio 2014).

-Insight. Solo per le imprese e non per i singoli utenti.

#Linkedin.

Il social del lavoro non ha cambiato pelle, ma l’ unica novità è legata anche in questo caso alle analisi statistiche, molto più dettagliate e ricche di informazioni. Infatti le visite al proprio profilo sono rappresentate graficamente e non solo con valori numerici, mentre lo stesso account è valutato in termini di interazioni(attività) confrontandolo con gli altri collegamenti. Linkedin fornisce anche dei suggerimenti per migliorare ulteriormente il proprio profilo.

E dopo tutte queste novità, secondo te quali saranno le prossime?

Annunci

Autore: Angelo Cerrone

Vivo una vita reale ed una 3.0. Tutto ciò che passa per le mie mani viene digitalizzato. Sono un digital and social media strategist ma anche un blogger. Scrivo post velenosi ma veritieri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...