Il radar del social media marketing.

radar

È facile pensare che il termine social media marketing inglobi esclusivamente tutte quelle strategie comunicative esercitate mediante piattaforme sociali, ma in realtà questa espressione include una serie di strumenti digitali che favoriscono l’ interazione tra due o più utenti.

Per facilitare l’ apprendimento e per indirizzare tutti voi in questa branchia del digital marketing proporrò questa infografica elaborata dalla Smart Insights.

Il radar del social media marketing è stato “progettato” per orientare professionisti e meno esperti nel mondo del social web e per semplificare l’ individuazione delle mille sfaccettature di un’ unica strategia.

Il sistema di onde elettromagnetiche da condividere con amici e parenti è costituito da 8 sezioni che sono correlate tra loro.

#Prima sezione: Social Networks.

È la parte più nota del social media marketing in quanto include Facebook, Twitter, Linkedin e tanti altri social noti in tutto il modo. Essa va gestita meticolosamente mediante un calendario editoriale finalizzato all’ attuazione delle strategie di content marketing.

#Seconda sezione: Social Streaming.

È la sezione ideale per chi vuole attuare una comunicazione virale mediante video pubblicitari originali e divertenti. Questa sezione è stata però completamente stravolta dalle recenti novità di Facebook e Twitter.

#Terza sezione: Social Search.

Google non è un semplice social ma un vero e proprio motore di ricerca contenente informazioni aziendali. È sufficiente pensare ad una pagina Business per comprendere le potenzialità di questo strumento sottovalutato dalla maggior parte dei manager.

#Quarta sezione: Social Knowledge.

I social hanno anche finalità educative in quanto è possibile partecipare attivamente al progetto di Wikipedia, ossia creare l’ enciclopedia virale più grande al mondo.

#Quinta sezione: Social Blogging.

Il mondo del blog non è morto come molti avevano vociferato nel passato, anzi si è rinnovato con WordPress che ha rilanciato l’ “antica” tradizione dello scrivere.

#Sesta sezione: Social Customer Service.

Gestire i clienti mediante i social è un’ operazione complessa ma che fornisce ottimi risultati in termini di fidelizzazione e soddisfazione del consumatore finale.

#Settima sezione: Social Publishing.

I social network non hanno solo la finalità di far interagire gli internauti ma vengono utilizzati anche per condividere i propri contenuti multimediali.

#Ottava sezione: Social Bookmarking.

Quest’ ultima sezione include quei social che consentono di rendere disponibile elenchi di segnalibri.

Dunque se questo strumento di orientamento ti è piaciuto, stampa e condividi il radar del social media marketing per evitare gli ostacoli del web.

Advertisements

Autore: Angelo Cerrone

Vivo una vita reale ed una 3.0. Tutto ciò che passa per le mie mani viene digitalizzato. Sono un digital and social media strategist ma anche un blogger. Scrivo post velenosi ma veritieri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...