Il kamasutra di Grisbi, un epic- fail social di dimensioni “bibliche”.

L’azienda produttrice di biscotti aveva organizzato un kamasutra “goloso”ma a causa delle critiche dei follower ha deciso…

Advertisements

missionario

La strategia di social media marketing intrapresa dalla Grisbi ha fallito miseramente ed entrerà di diritto negli epic fail del 2015.

La società italiana produttrice di biscotti al cioccolato con crema alla nocciola aveva ideato una strategia di content marketing dal tocco “erotico”. Infatti sulla pagina aziendale aperta su Facebook, erano stati pubblicati alcuni post(vedi foto allegata all’ articolo) dove il biscotto si cimentava in alcune famose posizioni del kamasutra.

crisbi

L’ idea comunicativa non era stata apprezzata dalla maggior parte degli utenti della rete che avevano iniziato a criticare aspramente il responsabile “pubblicitario” reo di aver associato un prodotto di largo consumo alle pratiche di natura sessuale.

Dal canto suo l’ azienda non ha saputo far fronte alle critiche e ai feedback negativi rilasciati dai propri follower, in quanto fino al giorno 18 marzo non erano stati diramati né comunicati ufficiali né tanto meno post di scuse o di difesa del proprio operato.

Stamattina ho ricontrollato la pagina ufficiale per monitorare la situazione e ho constatato che la criticità si era accentuata ulteriormente. Infatti i commenti dei seguaci erano più feroci che mai anche in virtù delle centinaia di condivisioni avvenute in poche ore e ciò aveva generato una crisi reputazione di dimensioni “bibliche” per una società che ha quote di mercato “limitate” al territorio italiano.

Chi è esperto di social media o di marketing aziendale sa bene che i social network possono rappresentare un’ arma a doppio taglio in quanto ad ogni minimo errore l’ immagine aziendale viene compromessa.

Dunque la tattica attendista intrapresa dalla Grisbi non era più sufficiente per contrastare l’ eco di dissenso che risuonava nel web e pertanto serviva un’ idea brillante che consentisse di rivalutare l’ operato dello staff del reparto comunicativo.

Bene sapete cosa hanno ideato quelli della Grisbi?Nulla, hanno semplicemente cancellato i due post “peccaminosi” togliendo la voce a tutti coloro che avevano espresso il loro parere negativo.

Questa azione oltre ad essere moralmente scorretta, va contro qualsiasi regola della comunicazione d’ impresa poiché è impensabile che un’ azienda non riesca a far fronte ad una crisi reputazionale generata da errori interni alla stessa struttura(anche se l’ idea era carina, sesso resta un tabù per molti) e poiché il web rappresenta ad oggi l’ unico posto dove la democrazia regna sovrana, care aziende siate più DEMOCRATICHE.

Per chi non credesse alle mie parole può visitare la pagina Facebookpubblicità creative e bizzarre” che ha parlato di questo epic fail “erotico”.

Autore: Angelo Cerrone

Vivo una vita reale ed una 3.0. Tutto ciò che passa per le mie mani viene digitalizzato. Sono un digital and social media strategist ma anche un blogger. Scrivo post velenosi ma veritieri.

10 thoughts on “Il kamasutra di Grisbi, un epic- fail social di dimensioni “bibliche”.”

  1. Io adoro (sadicamente, lo ammetto) gli esempi pessimi di gestione della crisi! Questa mi era sfuggita e, devo dire, che ci hanno fatto una gran magra figura. Per quanto riguarda poi l’insuccesso della campagna pubblicitaria in sé per sé non so dire…a me fa ridere, tuttavia non mi sembra adatta a tutti – eppure la Muller è da anni che invita a fare l’amore!

    Liked by 1 persona

    1. Bruna io ho seguito la pagina per alcuni giorni per monitorare il caso e sinceramente i post non erano per nulla volgari. Le critiche sono piovute soprattutto dal target femminile che forse non ha apprezzato l’ accostamento alla sfera sessuale. Pero` controllando la pagina, ho notato che ora ci sono alcune pin-up che sono poco attinenti(per nulla direi) con il prodotto.

      Liked by 1 persona

    1. Giusto Marco il settore del sesso è una potentissima macchina di comunicazione poi sinceramente questa iniziativa era davvero carina nel complesso ma le solite moraliste hanno messo a dura prova i creativi di Grisbi.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...