#imlovinit: Ecco perché Mc Donald’s offrirà la colazione gratis.

La colazione è pronta...

La battaglia di Mc Donald’s per “rinnovare” la propria immagine aziendale continua più spedita che mai e dopo aver invaso le mura delle nostre città con immagini minimal, domani 24 marzo il colosso americano lancerà un evento su tutto il territorio nazionale.

Chi aderirà all’ iniziativa dovrà presentarsi presso i punti vendita marchiati Mc Donald’s rigorosamente in pigiama (dalla sette e mezza alle dieci e mezza)e solo in questo modo potrà consumare gratuitamente la colazione offerta dalla catena di fast-food più famosa al mondo.

L’ evento che coinvolgerà tutti gli esercizi dislocati in Italia ha una duplice finalità.

#Le finalità dell’ evento.

Gli organizzatori dell’ iniziativa si sono prefissati due obiettivi. Il primo è legato al processo di rinnovamento dell’ immagine aziendale che è stata messa a dura prova dalle numerose critiche mosse dai nutrizionisti di tutto il mondo. Infatti mentre in Italia la popolazione ha abbandonato la celebre dieta mediterranea, in America Mc Donald’ s ha perso quote di mercato consistenti in virtù della presa di coscienza della stessa popolazione che finalmente si è allontanata dai cibi saturi di grassi per adottare prodotti alimentari più salutari.

Il management aziendale per far fronte al calo di vendite ha pensato di investire in campagne pubblicitarie “salutistiche” finalizzate ad un restyling della brand image e tra le numerose iniziative rientra appunto anche l’ evento di domani.

Lo stesso avvenimento ha anche un altro obiettivo ovvero quello di ampliare le quote di mercato della società americana. Infatti la popolazione italiana è abituata a consumare la propria colazione a casa o presso i classici bar dietro l’ angolo e quindi Mc Donald’ s ha pensato di entrare in concorrenza con questi esercizi per incrementare le proprie vendite. Tralasciando gli aspetti economici, l’ approdo di un fast- food nel settore della ristorazione da bar lascia perplessi per gli aspetti valoriali poiché la colazione è uno dei pochi momenti belli da trascorrere in compagnia. Il calore familiare o degli amici del bar sotto casa non potranno mai essere sostituiti dalla bellezza del design di un semplice punto vendita.

#Evento social.

Quello di domani sarà un evento social in quanto l’ iniziativa è stata accompagnata da un hashtag(#imlovinite)che categorizzerà tutti i contenuti postati dai singoli partecipanti. In base ai dati reperibili sulla fan-page ufficiale di Facebook l’ evento coinvolgerà circa 16 mila persone che armati di pigiama e ciabatte divoreranno la colazione più IN del momento,

#I partecipanti.

Ma chi parteciperà all’ iniziativa? Proviamo ad immaginare(ironicamente) qualche papabile coraggioso.

-L’eterna bambina: Colei che dorme con il pigiamone di Hello Kitty.

-Il nerd: Colui che usa il pigiama elegante per qualsiasi occasione.

-Il confusionario: Il suo pigiama è fatto di capi di varia natura(ad esempio tute)

Il macho: Non teme né freddo né caldo e anche anche con temperature glaciali il boxer diventa il pigiama da indossare.

-La panterona: Dorme in intimo sexy per sedurre in ogni occasione.

Valutati i papabili partecipanti cosa ne pensi dell’ iniziativa?Parteciperai?

Annunci

Autore: Angelo Cerrone

Vivo una vita reale ed una 3.0. Tutto ciò che passa per le mie mani viene digitalizzato. Sono un digital and social media strategist ma anche un blogger. Autore dell' ebook: "Come gestire l'assistenza clienti con Whatsapp".

2 thoughts on “#imlovinit: Ecco perché Mc Donald’s offrirà la colazione gratis.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...