La decrescita dei follower è determinata anche dall’ opportunista di Twitter.

Su Twitter ti aggiungono e cancellano subito. Perchè?

Annunci

L' opportunista di Twitter

Chiunque ha un account su Twitter ha notato che la crescita del numero dei follower è incostante e spesso l’ andamento grafico presente negli insight segnala anche delle fasi di “decrescita”.

Incuriosito da questo andamento “cervellotico”, ho pensato di monitorare per un determinato periodo i miei seguaci in modo tale da comprendere le ragioni di questo fenomeno “paranormale”.

Innanzitutto la crescita del numero dei seguaci è determinata anche dalla costanza di condivisione, in quanto Twitter, a differenza degli altri social, “premia” gli account più attivi. Dunque se non sei una star televisiva o un celebre professionista, potrai far accrescere la tua notorietà solo con il tuo attivismo. Inoltre la portata organica dei tuoi contenuti potrà essere rafforzata dall’ uso degli hashtag che consentiranno di categorizzarti in gruppi di nicchia ben specifici.

Quindi l’ attivismo e le abilità comunicative in dote ad ogni social media manager, sono alla base di questo fenomeno.

La notorietà in termini di follower è determinata anche dalla morale. Il buonsenso deve prevalere sempre sull’ opportunismo. Pertanto bisogna costantemente ricambiare il favore, salvo se il nuovo seguace ha un profilo non in linea con le nostre passioni e/o che sia poco attivo in termini di interazioni e di condivisioni.

È proprio l’ opportunismo a caratterizzare la continua oscillazione dei follower in quanto spesso moltissimi utenti ti aggiungono solo per i propri interessi personali.

Non ci crederete mai ma su questo social ho monitorato un caso che entrerebbe di diritto nel guinness world record(o social world record? n.d.r.).

Circa un mesetto fa, un follower mi aggiunse e io ricambiai il favore. Bene sapete cosa mi successe?Dopo un solo minuto notai che il numero di seguaci era diminuito di un’ unità. Allora incuriosito cliccai sul tasto following e notai immediatamente che la dolce fanciulla mi aveva cancellato dalla sua lista. Incredibile ma vero. Sarà difficilissimo battere questo record.

La decrescita è determinata anche dalla mancanza di interessi. A volte si twittano contenuti belli ma che rientrano tra le passioni secondarie. Allora può succedere che il tweet e/o retweet venga intercettato da chi vive queste passioni in modo smisurato e colto da uno stato di entusiasmo, ti aggiunga. Con il tempo, però, lo stesso follower comprende che siamo scarsi veicolatori di informazioni e per questo smette di seguirci. In questo caso il defollower ci può stare.

La decrescita è determinata anche dalla sensibilità. Qualora uno o più contenuti violassero i principi dell’ etica comportamentale, è possibile che una buona fetta di utenti decida di sua spontanea volontà di non seguirti più. In questo caso la decrescita sarebbe determinata da un utilizzo errato dei social.

Infine la decrescita è determinata dalla presenza. Se un utente si cancellasse da Twitter di conseguenza si avrebbe una riduzione del numero dei follower. In questo caso si tratterebbe di un calo “indolore” in quanto è figlio di un atto d’ abbandono.

Dunque l’ oscillazione grafica dei propri follower è determinata da una serie di circostanze che si intrecciano tra loro, ma una cosa è certa. Diffidate di chi(comune mortale)conta migliaia di follower ma segue solo pochissime persone; costui è l’ opportunista di Twitter.

Autore: Angelo Cerrone

Vivo una vita reale ed una 3.0. Tutto ciò che passa per le mie mani viene digitalizzato. Sono un digital and social media strategist ma anche un blogger. Scrivo post velenosi ma veritieri.

7 thoughts on “La decrescita dei follower è determinata anche dall’ opportunista di Twitter.”

      1. Instagram ha già “purgato” i finti followers…speriamo che la “purga” arrivi anche su Twitter…..sai quanti contatori vedrai diminuire!! 😀

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...