Il business designer: Il “sarto” della comunicazione 3.0.

Il business designer è una nuova figura professionale che si sta affacciando sul mercato del lavoro.

Advertisements

Untitled design-min

Con la crescente esigenza da parte delle aziende e dei liberi professionisti di essere competitivi in un mercato sempre più complesso, si è avuta la necessità di ricercare nuove figure professionali che fossero in grado di analizzare dettagliatamente ogni forma di business.

Da questo bisogno aziendale è nata la figura del business designer, risorsa umana specializzata nella costruzione di un modello di business efficace ed efficiente.

L’ obiettivo del designer è quello di ottimizzare le risorse economiche e finanziare in modo tale da ottenere risultati positivi, in termini di redditività e di profitti, nel medio/lungo termine.

Il lavoro di questa nuova figura professionale si articola in tre fasi interconnesse l’ una con l’ altra.

  • Ideare: La prima fase è quella dell’ immaginazione. È uno step delicato e fondamentale per questa professione in quanto il business designer ipotizza,o immagina,tutte quelle soluzioni opportune per rilanciare un modello imprenditoriale in declino ovvero collocare sul mercato un servizio innovativo per il settore.

  • Progettare: La seconda fase è quella della progettazione dove la business idea, precedentemente originata, viene abbozzata mediante una serie di disegni strategici per poi tramutare tali disegni in una solida realtà economica.

  • Verificare: Una volta lanciato il nuovo modello di business, il designer verifica le potenzialità del proprio progetto, correggendo gli eventuali errori e implementando le nuove opportunità.

Dunque il business designer gestisce un processo indispensabile per generare nuove idee e progetti vincenti.

In Italia questa figura è ancora poco sviluppata ma ho avuto la fortuna di conoscere uno dei pochi professionisti che svolge questa professione in modo impeccabile, ottenendo riconoscimenti e consensi da tutte le parti.

Lui è Federico(visita il suo blog)che ha pensato di dedicare la sua vita a chi ha la necessità di valorizzarsi in un mercato sempre più articolato.

Ogni mese, Federico fornisce una consulenza gratuita(ai primi dieci prenotati), di circa trenta minuti, via Skype o telefono per definire una strategia ben delineata e per evidenziare tutte quelle insidie che limitano il successo imprenditoriale.

Per me, Federico rappresenta un punto di riferimento in questo mercato sempre più complesso in quanto con la sua immensa cultura e con la sua bontà d’ animo è capace di ottenere risultati inaspettati.

Per questo chi volesse modificare il proprio business o generare nuove idee ha il dovere di affidarsi a chi “disegna” un progetto imprenditoriale sulle capacità inespresse di un’ azienda o di un libero professionista. Pertanto Federico è il sarto della comunicazione 3.0.

Autore: Angelo Cerrone

Vivo una vita reale ed una 3.0. Tutto ciò che passa per le mie mani viene digitalizzato. Sono un digital and social media strategist ma anche un blogger. Scrivo post velenosi ma veritieri.

2 thoughts on “Il business designer: Il “sarto” della comunicazione 3.0.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...