L’auto dei ricordi.

Storytelling Retrò: Raccontare storie, trasmettere emozioni.

Annunci

vintage

Storytelling Retrò: Raccontare storie, trasmettere emozioni.

Come da tradizione,la famiglia Taylor si era radunata per il cenone di Capodanno e come ogni anno quella era l’occasione più propizia per sfogliare l’album dei ricordi.

Tra tutte quelle foto ingiallite dal tempo,ce ne erano alcune degli anni cinquanta che evocavano le loro avventure a bordo di una Citroen decappottabile.

Partendo dalla loro amata Gran Bretagna avevano percorso chilometri su chilometri per visitare ogni angolo dell’Europa ed avevano immortalato con la loro macchina fotografica i luoghi più incantevoli del vecchio Continente.

Per i Taylor il viaggio più affascinante fu quello in terra francese dove organizzarono uno dei picnic più belli di sempre. L’idea di assaggiare cibo e vino locale nelle campagne parigine fu straordinaria a tal punto che a distanza di anni quell’immagine è simbolo di emozioni e sentimenti soprattutto da quando papà Taylor è deceduto.

Mark che non aveva mai conosciuto suo nonno,si ritrovò tra le sue mani proprio quella foto e con grande curiosità chiese a suo padre di chi fosse quell’auto cosi bella. Dopo alcuni secondi di silenzio,il padre rispose che il proprietario era quell’uomo sorridente e vestito di bianco.

Il bambino non sapeva che la Citroen di suo nonno fosse ancora parcheggiata in garage e che nonostante fosse ricoperta di polvere e mal funzionante,fosse lì semplicemente come oggetto dei ricordi.

La signora Taylor,ormai anziana,nei suoi momenti di solitudine entrava“silenziosamente”in quell’auto per“percepire”il profumo del suo amato marito,mentre i bambini di quella foto,ogni volta che tornavano a casa per salutare la loro mamma,correvano frettolosamente in garage per“evocare”quell’uomo che con la sua Citroen li ha portati in giro per l’Europa.

Tutta la famiglia Taylor avvertì in quel momento una strana sensazione. La nostalgia del passato offuscò la gioia dell’arrivo del nuovo anno. Allora la signora Taylor prese in braccio il suo nipotino e con una voce commossa disse: “andiamo a salutare tuo nonno”.

Tutti scesero nel garage e mentre i primi fuochi illuminavano il cielo di Londra,Mark salì a bordo della Citroen percependo per la prima volta la presenza di un’entità spirituale simile a suo nonno. Fu in quella notte di San Silvestro che sbocciò l’amore tra Mark e quell’auto di famiglia.

Storytelling Retrò è un’iniziativa in sei puntate del blog Angelo Cerrone. Il prossimo racconto sarà postato il 12 dicembre.

Autore: Angelo Cerrone

Vivo una vita reale ed una 3.0. Tutto ciò che passa per le mie mani viene digitalizzato. Sono un digital and social media strategist ma anche un blogger. Autore dell' ebook: "Come gestire l'assistenza clienti con Whatsapp".

4 thoughts on “L’auto dei ricordi.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...