Il Green marketing è la prima meteora della comunicazione di impresa.

All’inizio del nuovo millennio,il Green marketing rappresentava il futuro delle aziende ma con il tempo questa strategia è stata abbandonato completamente dalle imprese in virtù degli elevati costi. Si tratta di una meteora della comunicazione di impresa?

Annunci

Green marketing-min

In concomitanza con l’ultima settimana della conferenza Cop 21,torno a parlare di ambiente e di tutela delle relative risorse con una riflessione su una strategia di marketing che sta pian piano scomparendo o forse che non è mai esplosa definitivamente.

In base alla definizione di Wikipedia con il termine Green marketing“si fa riferimento ad un’ampia gamma di attività, quali il cambiamento del prodotto o del processo di produzione,l’utilizzo di imballaggi ecosostenibili, così come la modifica della pubblicità”.

Questo termine è stato coniato tra la fine degli anni ottanta e l’inizio degli anni novanta quando si parlò per la prima volta di Green economy e di modelli di produzione sostenibili.

Nonostante alcune iniziative di successo,Coop su tutte,il Green marketing è stato utilizzato dalle imprese per costruire un’immagine di sé ingannevole(positiva per il consumatore n.d.r.)sotto il profilo dell’impatto ambientale. Dunque il passaggio dal Green marketing al Greenwashing è breve con gravi conseguenze per la reputazione aziendale.

Un case history tutto italiano è quello della San Benedetto che nel 2009 etichettò le sue bottiglie“eco friendly”senza dimostrare la veridicità di questa informazione. Altro caso interessante è quello dell’Audi che nello stesso anno fu costretta a modificare lo spot pubblicitario della nuova A3tdi perché ingannevole sotto il profilo dell’impatto ambientale.

Da quel momento il Green marketing è stato completamente abbandonato dalle aziende che hanno preferito investire le proprie risorse in strategie comunicative più redditizie.

La scelta di allontanarsi da questa iniziativa risiede principalmente negli elevati costi di realizzazione di una campagna di comunicazione “ecosostenibile”e nelle difficoltà economiche di convertire i vecchi cicli di produzione in modelli più efficaci sotto il profilo del fabbisogno energetico. Inoltre lo scarso interesse verso le tematiche ambientali hanno decretato la “morte” del Green marketing e il fallimento di un progetto rivoluzionario.

Dunque mentre il mondo si interroga sulle soluzioni necessarie affinché si possa salvaguardare il nostro Pianeta,le imprese hanno già fatto fallire il primo vero tentativo imprenditoriale di modificare le nostre abitudini mediante un maggiore interesse verso l’ambiente e le relative risorse. Il Green marketing non è mai esploso definitivamente e forse rappresenterà la prima vera meteora della comunicazione di impresa.

Autore: Angelo Cerrone

Vivo una vita reale ed una 3.0. Tutto ciò che passa per le mie mani viene digitalizzato. Sono un digital and social media strategist ma anche un blogger. Autore dell' ebook: "Come gestire l'assistenza clienti con Whatsapp".

2 thoughts on “Il Green marketing è la prima meteora della comunicazione di impresa.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...