Come usare Twitter Moments.

Twitter Moments consente di incrementare le visualizzazioni e i clic al proprio profilo mediante lo storytelling aziendale.

Advertisements

come-usare-twitter-moments

La situazione economica e finanziaria di Twitter resta preoccupante visto che Google ed Apple hanno annunciato di non acquistare la società di Dorsey,ma nonostante tutto Twitter continua ad evolversi e a proporre nuove funzionalità per gli utenti più affezionati e per tutte quelle imprese che operano quotidianamente sul social network.

Una delle novità più interessanti è sicuramente Moments,strumento di storytelling molto apprezzato dagli influencer e dai brand americani che l’hanno utilizzato in esclusiva per alcuni mesi.

Dopo la consueta fase di sperimentazione,Twitter Moments è arrivato anche in Italia e con grande curiosità ho testato la funzionalità per capirne le potenzialità sotto il profilo comunicativo.

Questa volta non ho scelto il mio profilo bensì quello della CF Metal(guarda il sito e seguici sui social),azienda con cui collaboro da alcuni mesi per un progetto di digitalizzazione della propria attività.

Premetto che l’attività non è facilmente digitalizzabile visto che opera in un settore (lavorazione del ferro n.d.r.)poco consono al mondo digitale,ma naturalmente le sfide impossibili mi piacciono molto e per questo ho accettato l’incarico.

In questi mesi sto sperimentando e testando nuove soluzioni per una comunicazione professionale ma allo stesso tempo informale e Twitter Moments non poteva certamente mancare nella mia fase di testing.

Come creare un momento su Twitter.

Dopo aver pubblicato il consueto tweet da 140 caratteri,ho cliccato su altro(icona con i tre puntini n.d.r.)e poi su nuovo momento.

Dopo averci cliccato,comparirà una schermata dove costruiremo il nostro racconto.

Per prima cosa bisogna inserire un titolo e una descrizione della nostra storia.

Il titolo dovrà essere breve ed accattivante in quanto sarà ben visibile sia al momento della pubblicazione,sia durante la consultazione. La descrizione invece dovrà essere sintetica ma esaustiva in modo tale da fornire maggiori informazioni all’utente finale.

Fatta questa prima operazione,passiamo alla copertina.

Caricata la foto selezionata,Twitter ci obbligherà a tagliare la copertina due volte. La prima volta dovrà essere adattata alla versione desk,la seconda alla versione mobile.

Dopo la copertina è il momento di incorporare gli altri tweet. Possiamo scegliere tra:

-Tweet a cui hai messo mi piace;

-Twittato da account;

-Ricerca tweet;

-Link a tweet;

Scelti i contenuti della nostra storia,manca davvero poco per la pubblicazione.

Prima però dobbiamo cliccare su altro,in alto a sinistra,per scegliere:il colore della versione da mobile,la localizzazione della nostra storia e l’eventuale condivisione privata.

Inoltre dobbiamo indicare se le foto selezionate per Twitter Moments contengono materiale sensibile.

Conclusa questa operazione,siamo pronti per la pubblicazione e per l’eventuale condivisione, mediante link, sugli altri social.

I risultati con Moments.

Nonostante l’account della CF Metal conti al momento solo 9 follower,i risultati in termini di visualizzazioni e di clic sono stati molto soddisfacenti.

Infatti rispetto alla media giornaliera,le visualizzazioni del post sono aumentate del 2000% e i clic del 50%.

Un risultato straordinario visto che la storia racchiudeva tweet ed immagini inerenti all’attività svolta dall’azienda,attività sicuramente poco adatta alla realtà di Twitter ma che è approdata sulla piattaforma per divulgare i contenuti del blog aziendale.

Quindi con Twitter Moments non sarà facile convertire i follower in clienti ma possiamo far crescere la notorietà del brand aziendale e consolidare le relazioni mediante il racconto di una o più storie.

Autore: Angelo Cerrone

Vivo una vita reale ed una 3.0. Tutto ciò che passa per le mie mani viene digitalizzato. Sono un digital and social media strategist ma anche un blogger. Scrivo post velenosi ma veritieri.

8 thoughts on “Come usare Twitter Moments.”

    1. No Elena non c’è bisogno di installarla è già presente sulla maggior parte degli account Twitter. Con un po’ di praticità risulterà facile realizzare uno o più momenti. Per qualsiasi altro chiarimento resto a tua completa disposizione.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...